Monday, August 10, 2009

Vacanze a chilometri zero

Parte 1

Notizie di una Domenica sera: a Roma non c’è stata la temuta giornata di traffico bollino nero. Niente esodo per le vacanze, confermato anche da quelli della nettezza urbana, la città non si è svuotata.
Nelle analisi sociologiche del tg regionale manca il motivo principale delle vacanze in città. Ma si sa: della crisi non bisogna parlare, motivi psicologici.

E se homo sine pecunia imago mortis est, figuriamoci una donna.

Per questo ecco qualche consiglio, frutto di tanti anni di vacanze forzate ad agosto, per essere B-chic in città.
Vacanze ecologiche a chilometri zero, economiche ed eleganti.

- Fare colazione, seduti al bar, leggendo un quotidiano.

- Spalmarsi di abbondante crema autoabbronzante. Si ottiene un triplice, benefico effetto: una abbronzatura senza le rughe che il sole implacabilmente lascia; il cattivo odore tiene lontane le zanzare; al rientro in ufficio il colorito giallognolo eviterà la domanda dei colleghi su dove si sono trascorse le ferie.

- Sintonizzarsi su Isoradio, la musica è buona, ci si tiene aggiornati e soprattutto sentendo le notizie sul traffico si apprezza la immane fortuna di non essere ingabbiati sul passante di Mestre, incolonnati all’altezza di Firenze, nè sequestrati dalla Salerno Reggio Calabria;

- Entrare in un centro commerciale, puntare diretti ad una mega libreria, passare ore ore e ancora ore a sfogliare libri. Saccheggiare le offerte speciali.

- Ogni sera bazzicare un'arena diversa per vedere tutti i film persi dell’ultima stagione. Al rientro al lavoro si sfoggerà un cultura cinematografica da invidia.

*** segue ***

5 comments:

clacla said...

sei unica, mitica, fantastica!!! aspetto la seconda parte!! clacla

quattromanicreative said...

Aspetto di vedere come va a finire!!!!^_^ Anche io vacanze a casa ciao Antonella

Scarabocchio said...

BricoloChic: la vicina di casa ideale... anzi no, l'amica del cuore ideale... anzi nooooo, megliooooo: LA SUOCERA IDEALE!!!
Intelligente, acuta, ironica e che se anche mi stesse tra le balle quotidianamente non ne ricaverei che piacere!
:)

Certe parentele non si possono scegliere, ahimè!
:(

bricolo-chic said...

ffssshhhhh.... ho dovuto aprire un po' la valvoletta: mi sto gonfiando come un rospo, come un pallone anzi una mongolfiera ... con tutti questi complimenti!!! grazie grazie grazie a tutte!

Scarabocchio vallo a dire a chi mi vive vicino, Mission Impossible, amici e colleghi non mi sopportano sigh sigh sigh

wonder perlina said...

quante risate mi fai fare!!!