Sunday, October 29, 2017

L'abilità nel lavoro

Con il post precedente mi sono guadagnata un po' di complimenti, con questo spero di provocare un po' di risate.
Questa volta volevo  fare una spilla animalier con gli insetti che questa stagione vanno per la maggiore. Ho trovato su Pinterest una bella ape e ho provato a copiarla.
Ecco il risultato 

Wednesday, October 18, 2017

Il costo del lavoro

Per me cucito, maglia uncinetto e tutte le cosiddette arti minori femminili sono solo un hobby, un pasticciare con materiali e colori in un'alternanza di tecniche e idee lasciate fluire in libertà senza vincoli di alcun genere.
Però, evidentemente per deformazione professionale, non ho potuto evitare di fare una riflessione facendo questo piccolo spaventapasseri.
Quello a destra nella foto l'ho comprato in un negozio cinese (ebbene sì confesso ogni tanto ci entro soprattutto per le decorazioni) e quello a sinistra è quello che ho fatto io copiandolo dal primo.
I materiali li avevo tutti nella scatola degli avanzi misti ma ho impiegato un paio di ore per farlo compresa  la ricerca e scelta dei materiali, ho consumato la colla a caldo e quindi un po' di corrente elettrica pennarelli per la stoffa, imbottitura e un po' di rafia.

Quello del cinese l'ho pagato 1euro (ed è pure più carino ammettiamolo) l'altro se dovessi farlo pagare direi che il prezzo minimo per guadagnarci dovrebbe essere almeno di 50 euro + iva.

Si tratta ovviamente di una forzatura, farlo è stato pura evasione e relax e se dovesse essere una produzione destinata alla vendita sarebbe in serie e quindi più veloce del prototipo, ma una domanda sorge spontanea: ma come fanno i negozianti a farlo pagare solo un euro compreso il viaggio e il guadagno ???


Sunday, September 17, 2017

Cocci

Passeggiando sulla riva del lago come non farsi conquistare dai cocci levigati, perfetta lavagna per le frasi o poesie preferite?

Il pennellino non è abbastanza fine, nè la mano è ferma per far della scrittura una calligrafia.

Ma quel conta è il relax!


Sunday, July 23, 2017

Viva gli sposi!!!

A nozze avvenute posso pubblicare il cuscinetto per le fedi che è volato fino in Olanda







Le tradizioni lì sono un po' diverse dalle nostre ma i confetti non potevano mancare e ho preparato un piccolo Italian corner

Tre colpi di martello e... Vi dichiaro marito e moglie!


E un bel "Viva gli sposi " ci sta sempre bene!

Sunday, July 09, 2017

Perchè cinque confetti?

Ma non era maggio il mese degli sposi?
Invece capita di essere invitata a tre matrimoni nella stessa settimana. Putroppo potrò partecipare solo ad uno ma  l'occasione è giusta per riprendere a cucire un cuscinetto per le fedi e rispolverare l'origine di una tradizione tutta italiana: i confetti.

Tutti sanno che i confetti devono essere sempre dispari e nel numero di cinque, ma pochi , io per prima sanno il perchè. 
Semplice: sono cinque perchè augurano agli sposi salute, felicità, fertilità, ricchezza e lunga vita.
Devono essere dispari perchè, così come il numero dispari ,anche la coppia sarà indivisibile.



Saturday, June 17, 2017

Olive e ulivo


Sono stata in un agriturismo tutto rigorosamente biologico compresa la piscina e mi è tornata la voglia di dipingere un vassoio di legno.
L'agriturismo si chiama La Farfalla di Farfa e si trova facilmente su internet. Anche la piscina è biologica, l'atmosfera è di totale relax nella natura con la vista su una vallata di ulivi proprio di fronte alla celebre Abbazia. Fosse solo per l'olio pluripremiato vale la pena di passarci un week end.

Friday, June 02, 2017

Panchetta shabby chic

Una serie di belle passate di antitarlo , una verniciata con vernice "chalky", infine affidata ad un tappezziere, e la panchetta da ingresso si è trasformata in shabby chic.


Friday, May 12, 2017

Crostata

Aspettando le farfalle: crostata pere ricotta e cioccolato, niente male!

Monday, May 08, 2017

Giardino delle farfalle


Buddleia, verbena e lavanda per attirare le farfalle! 
È stato più divertente fare le scritte che non zappettare un pezzetto di terra argillosa, ma la speranza che una volta fiorite le piantine arrivino le farfalle fa dimenticare la fatica. 
La terra è bassa diceva mio padre , è anche dura aggiungo io.

Le lucciole qui ci sono, speriamo arrivino  le farfalle prima che le lumache divorino tutto!

Tuesday, April 18, 2017

Puccioso !!!

Finalmente un'adpeta... Anzi quattro! Due bambini e due bambine che vogliono cucire anche se poi solo una è costante, non a caso la più grandicella, che mentre il più piccolo fa pasticci con il mio cestino da ricamo e usa una treccia di fili per giocare con il gatto, riesce a confezionare i suoi primi lavori in panno.

Anche i ricamini e le perline per dei "pucciosi" (kawai in milanese) pupazzetti.


Decisamente una bella Pasqua!


Tuesday, April 11, 2017

Succede nottetempo


Succede così all'improvviso, che la tregua si interrompe e le cattive notizie rotolano.
E di sera tardi, se non vuoi farti assalire dai cattivi pensieri, trovi che l'unica strada per mantenere un po' di sanità mentale è trovare un soggetto carino da fare veloce.
Che poi veloce veloce non è mai quando si tratta di far le cose a mano, e nottetempo con ago e filo tieni a bada il passato e il futuro.


Poco importa se il risultato non è proprio carino come quello visto su Pinterest, domani è un altro giorno.


P

Sunday, March 26, 2017

Stampelle

Per un armadio antico ci vogliono stampelle diverse da quelle in plastica o in fil di ferro della tintoria.

Quindi una bella mano di antitarlo, chalk paint e pizzi e fiori di stoffa




Finalmente è arrivato l'armadio art decò restaurato.





Sunday, March 05, 2017

Fascinator


Dalle maschere di Carnevale ai fascinator il passo è breve.
Basta lasciare sul tavolo di lavoro pizzi e stoffette, cartoncino e colla a caldo, nastrini e tulle.
Il solito  Pinterest e si apre il mondo di questi accessori: Fascinator, Casquette e Voilette.

Il difficile è accantonare gli eccessi colorati e gli strass del carnevale.
Dosare i volumi e le altezze per non sconfinare nel burlesque.
Creare qualcosa di eccentrico ma rimanere nell'eleganza.
E se non ci si riesce? 
Pazienza ci si diverte comunque.
Tanto per mettersi un fascinator il coraggio comunque non c'è!


Tuesday, February 28, 2017

Mardi Gras

Ho cambiato opinione sulle feste.
Per anni non capivo chi organizzava pranzi e cene per compleanni battesimi & co, ho snobbato San Valentini e matrimoni.

Adesso ho recuperato un po' di leggerezza e il mio nuovo mantra è: le cose brutte arrivano da sole, quelle belle bisogna crearsele.

E se qualche mascherina suscita un sorriso ben venga Carnevale!

Presto fatto: ecco il Tempo



e la primavera


Buon martedi grasso!

Saturday, February 25, 2017

Che carnevale sia

Non a caso il sottotitolo di questo blog è nottetempo.
È normale fare le due di notte a realizzare mascherine di Carnevale con merletti e nastri delle bomboniere accuratamente conservati negli anni?
Sì , la risposta é sì!  
Lo stress se ne va come per incanto, provare per credere,


Wednesday, February 22, 2017

Colorare

Da qualche anno hanno invaso le librerie ma li ho sempre snobbati.
Sono gli "adults colouring books" poi per il mio compleanno me ne hanno regalato uno , #magicjungle, insieme a una bella scatola di pastelli acquerellabili.

Devo dire che ho capito il successo che hanno avuto e mi sono ricreduta: sono effettivamente divertenti  soprattutto per quelle come me che non hanno una particolare predisposizione per disegno &co.. 
L'impressione è di perdere un po' troppo tempo trascurando stoffe e filati, ma l'effetto relax ci sta tutto.

Tuesday, February 07, 2017

Porta torte

Questo porta torte l'avevo iniziato almeno un paio di anno fa, finalmente lo ho assemblato è finito. E se questo fosse l'anno del "finire i lavori cominciati e non iniziarne di nuovi "? Credibile?

Thursday, February 02, 2017

Ferri

Ho ripreso i ferri in mano, non li amo molto il lavoro va impostato con attenzione e non so leggere gli schemi. Però con la lana grossae unoo' di fantasia in una serata si fa un cappello, quindi un po' di relax è garantito e anche la soddisfazione di vedere un lavoro finito è assicurata!



Sunday, January 01, 2017

2017 si cambia!

Anche se il calendario è una convenzione degli uomini, se in fondo tra il vecchio e il nuovo anno non c'è soluzione di continuità, cominciamo l'anno con i buoni propositi, in fondo le tradizioni vanno rispettate, ed è divertente leggerlii l'anno dopo e scoprire che non si sono mantenuti, evidentemente non lo si desidera abbastanza :
Finire lavori cominciati
Non comprare più materiali 
Fare decluttering 
Riprendere a camminare
Alzarsi la mattina senza poltrire con l'iPad in mano
Viaggiare
Mangiare meno e più sano

Valgono per tutti o sbaglio?

Buon 2017!