Sunday, April 11, 2010

M come Mimosa

Vi è mai capitato di leggere una descrizione su di un libro e di non riuscire ad immaginare cosa esattamente volesse dire l'autore?

Io ho capito cosa volesse dire l'espressione " ha la pelle di porcellana" solo quando ho visto la splendida Mimì.
E' una questione di colore e trasparenza, consistenza, perfezione, come le bambole esposte da Bertè a piazza Navona. Con la differenza che lei è vera.
Per il suo battesimo di oggi le ho ricamato questo cuscinetto, il ricamo non è male, la fattura del cuscino lascia un po' a desiderare ma è una questione di impronta, di marchio di fabbrica. Se facessi le cose perfette non sarebbe il mio stile.
E lo stile si deve riconoscere, sempre.

Ma ho divagato: Auguri splendida bimba dalla pelle di porcellana!

6 comments:

Scarabocchio said...

Augurissimi alla bambolina e un complimento enorme a te, magica Bricolo, per quelle mimose che hai magistralmente realizzato sul cuscino!!!
L'attenzione va drittà lì, e la fattura, anche se "particolare" come dici, passa in secondo piano!
A me, comunque, pare tutto perfetto! Giuro! :)

wonder perlina said...

A mio avviso ti sottovaluti, sei brava a fare tutto, se cucini anche bene rosico.

AlessandraLace said...

un vero capolavoro! bravissima

bricolo-chic said...

grazie ragazze!
WP tranquilla non cucino bene, ma sono specializzata in polpette ed involtini ;-)))

wonder perlina said...

Bene! Non avrei sopportato una bricolo cuoca perfetta.

beloved&momi said...

Il meraviglioso cuscino è sempre nel lettino o nel box di Mimosa...Grazie Silvia!!!!!!!!!!!!!