Thursday, November 26, 2009

Ho le gambe di un'attrice

Non è da tutte lo so, non odiatemi per questo, ma devo proprio dirvi che - modestamente - ho le gambe di un'attrice.



Avrei potuto avere quelle di Angie Dickinson, il sergente Pepper che negli anni '70 si aggiudicò il titolo di "gambe più belle d'America".


O quelle kilometriche di Minnie Minoprio.


O quelle muscolose ma affusolate di Naomi Campbell.

Ma io ho avuto in sorte quelle di Sandra Mondaini.
Quelle che arrovesciano le coperte e tanto fanno imbufalire il buon vecchio Raimondo nelle sit-com.

Sì, quelle che non stanno mai ferme e, soprattutto la notte, vivono di vita propria. Saltano nel letto nel bel mezzo del primo sonno, fanno tremare tutta la fila al cinema, sono irrequiete e smaniose. Ballano nervosamente sotto la scrivania quando davanti c'è qualche scocciatore, e cioè il 75% del tempo che passo in ufficio.

Le mie gambe hanno il vuioco, secondo il lessico familiare.
Il palletico per dirla alla toscana, la sindrome delle gambe senza riposo secondo la letteratura medico-scientifica.

Pare non ci sia rimedio; sicuramente è un qualcosa di ereditario, sarà la ritenzione idrica (tra gambe e capelli ho prosciugato la marana della magliana), la cattiva circolazione, la vita sedentaria.

Sarà, ma in fondo come al solito mi reputo fortunata.

Mi potevano capitare quelle della sora Lella.

9 comments:

Viola said...

AAAAAAAAAAHAHHAHAHAHHA troppo forte.......e se il buongiorno si vede dal mattino,sarà una bella giornata,grazie!
Bacetti
Viola

Rosaria said...

mi hai fatta ridere un mondo :oD
a proposito... mi sono innamorata follemente dei Diritti del Bricolo-chic!!! li posso copiare nel mio blog con onorevolissima citazione?
ciaoooo

Valentina said...

Grazie per essere passata da 'casa mia'...adesso le vogliamo vedere ste gambe eh!?!? :)

Scarabocchio said...

:D :D :D

FOTO! FOTO! FOTO!

:D :D :D

wonder perlina said...

"La marana della magliana" ormai entrerà nel mio lessico familiare. Cara bricolò ti consiglierei di fare delle lunghe passeggiate a ponte marconi, possibilmente di notte così non togli tempo all'ufficio, di ripulirti di un po' di scocciatori sparpagliandoli in reparti lontanissimi, magari all'estero e di andare a fare la piega da un parrucchiere "bono" che ti dica che sei piena di cheratina e che sei una strafiga sedentaria ...e poi devi scrivere un libro, non aspetto più, così la domenica ti vedo in tv da Fazio al posto della Littizzetto! Lo devi scrivere per me, se non vuoi scriverlo per te, così mi faccio delle grasse risate.

bricolo-chic said...

mostrare le gambe??? GIAMMAI!!!

bricolo-chic said...

per Rosaria: certo che puoi copiare i miei diritti! ma devi aggiungere il tuo decimo diritto personalizzato!

Rosaria said...

ok fammi pensare al decimo diritto e li metto nel blogghino!! ;-)

Rosaria said...

fatto! Grazie mille.... :-)
nel blog, nella colonna di dx, trovi i 10 diritti... L'ultimo è:
X ) diritto di avere poco tempo per le cose che gli altri considerano importanti !
che ne dici? ;o)