Tuesday, April 21, 2009

Orlo a giorno

In una sera d'estate ho visto in diretta l'uomo posare il piede sulla luna.

Ero una ragazza quando il popolo italiano votò in un referendum ed approvò il divorzio, e quando la televisione è passata dal bianco e nero al colore.


Ho vissuto la riforma del diritto di famiglia con la trasformazione della patria potestà in potestà genitoriale.


Quando ho iniziato a lavorare esistevano le cartine per cancellare gli errori della macchina da scrivere, poi hanno inventato il bianchetto ed il personal computer.

Ero a piazza San Pietro quando uno straniero fu nominato Papa, ed ho assistito al suo primo discorso, quello di "Se sbaglierò mi corigerete". Ho avuto con Pertini un grande Presidente.

Ho potuto apprezzare fino in fondo l'invenzione del fax e del telecomando.

Quando andavo a scuola esisteva una meravigliosa materia chiamata Applicazioni Tecniche ed ho imparato il punto a giorno e il punto gigliuccio.




Non posso non dirmi una donna fortunata.

5 comments:

PuntoCroce said...

Le stesse cose sono capitate a me, abbiamo quindi più o meno la stessa età!?!
L'unica cosa differente è che la mia Prof. di Applicazioni Tecniche non ci ha insegnato a ricamare, ma andava pazza per creare oggetti con cartone e rivestirli con carte e stoffe...
ciao, buona giornata
Maria Rosa

wonder perlina said...

Cara bricolo chic, oltre che fortunata sei una donna nostalgica e la nostalgia è amica della creatività. Stanotte pensavo che Pertini inaugurò la mia scuola elementare. Io però facevo alle medie educazione tecnica e negli anni ne ho apprezzato l'inutilità. Ci facevano disegnare tante righe e tante lettere con la matita n. 4 e basta!!!! La mia prof. di Ed. tecnica una certa Murgia, l'ho incontrata ai corsi di swarovski e di gioielli martellati. Si era stufata della matita ed ora alle medie fa usare le perline ed è l'insegnante di mio cugino!!! Incredibile.

Artisticando said...

Fortunata si' !
beh, io potevo gia' votare quando c'e' stato il referendum sul divorzio, ma non ho potuto perche' ero .... in viaggio di nozze.

Scarabocchio said...

Donna fortunata, sì!
Applicazioni Tecniche è una di quelle materie che quando me ne parla mia madre mi viene l'acquolina in bocca!
:D :D :D

Enza said...

Ciao, mi sono trovata per caso sul tuo blog meraviglioso ed ho letto il tuo post. Che dire... le tue parole mi hanno emozionata....Penso che tu sia stata fortunata ad aver assistito a tutte queste evoluzioni.... A presto, ti aspetto da me. Ciao!