Wednesday, April 25, 2007

Sondaggio Capelli Ricci

Chiusura ufficiale del Sondaggio
I capelli ricci devono essere:
Assolutamente stirati, fa più ordinato 45,5%
Lasciati naturali, è inutile combatterli, 54,5%


Ok accetto il verdetto anche se non sono d'accordo.
Però quando mi presenterò con i capelli naturali non voglio sentire commenti.

Propongo un nuovo sondaggio, stavolta la tematica si fa seria, molto seria.

Le mamme ripetono spesso alle figlie delle frasi che si imprimono ben benino nella loro testolina e spesso condizionano la loro vita.
Ci sono quelle che seguono il consiglio, e quelle che invece proprio per questo condizionamento fanno esattamente il contrario.

La mia frase tormentone è "prima di tutto l'indipendenza economica".
Altre frasi storiche di persone che conosco le ho messe nel sondaggio.
Votate, votate e se conoscete altre frasi tormentone segnalatemele.

10 comments:

Typesetter said...

Posso dire che ho votato "Naturali perché è inutile combattere" , ma iol mio voto sarebbe stato "Naturali perché stirati fanno schifo al cazzo"? Veramente, odio e aborro l'aspetto dei capelli stirati, dritti, secchi, privi di forma, che sparano da tutte le aprti e sembrano inamidati. I capelli devono essere una massa flessuosa, devono muoversi, non cadere come se qualcuno li avesse deformati finoa renderli una superficie innaturalmente liscia, rigida. Se poi tendono al crespo, basta qualche goccia d'olio, anche d'oliva, per renderli naturalmente (e non innaturalmente come avviene con la stiratura, soprattutto alla piasta) lucidi, mentre li nutre (mentre le stirature li disseccano e rovinano).

Typesetter said...

Ah, a una figlia ripereteri "Scopa e divertiti senza mai scordare preservativo, dental dam e gel lubrificante".

bricolo-chic said...

Sono contraria alla censura e quindi traduco il contributo della gentile lettrice in un più soft "divertiti figlia mia, divertiti, meglio vivere di ricordi che di rimpianti!".
Penso che se alla pupa uno si rivolgesse in quei termini quella si prenderebbe un bel trauma e si farebbe monaca! Comunque grazie per il contributo anche se un po' fuori le righe.

Clodina said...

Prima di tutto l'indipendenza economica...Questa era la frase che papà ci ha sempre detto a tutte noi sorelle ed è la prima cosa di una donna...

Sposati figlia mia, sposati.... una frase che mamma non ci ha mai detto anzi "L'importante è che state bene con o senza marito"

Mai uscire di casa con la manicure non fatta questa sinceramente non l'ho mai sentita...

Artisticando said...

La frase che ripeto sempre ai miei figli e' senz'altro quella dell'indipendenza economica, maschi o femmine che siano. Pero' aggiungo: non solo l'indipendenza dal/dalla partner, ma anche dai genitori !! Solo che a loro questa seconda parte piace meno.

alealfoalfo said...

bella risposta di bricolo chic ,d'altronde la classe non è acqua!

Typesetter said...

Traumatizzata? Quando ho avuto il menarca, l'unico commento di mia madre è stato "ricordati che da questo momento puoi rimanere incinta". Non mi ha traumatizzata, però non sono rimata incinta (per fortuna)!

catia said...

Sono passati anni da quando mia madre nel mezzo di un trasloco si bloccò improvvisamente e fissandomi le mani(che giuro avevo,in via assolutamente eccezionale,lasciato naturali proprio in vista di quella sfacchinata)mi disse:"se non sono riuscita a renderti chiaro che tutto si può trascurare meno che le proprie mani...allora devo ricominciare tutto da capo!" a nulla è valso il mio umile replicare:"ma mamma...stiamo traslocando...pensavo di farlo dopo..." e lei:"non c'è un dopo,non si ha mai una seconda chance per dare una buona prima impressione!".Risultato:le mie unghie sono sempre impeccabili ma ho altri capitoli(fondamentali) irrisolti...Nessuno è perfetto!

bricolo-chic said...

e infatti me ne sono ricordata! sappi che te le invidio sempre le mani ben curate ma come dici tu, o meglio come dicevano a Jack Lemmon : nobody is perfect!

Senninha said...

Ma quanto c'ho da scrivere su questi commenti...prima di tutto: i capelli naturali tutta la vita, ma se uno c'ha i cespugli in testa meglio una sana piastra!Con l'olio d'oliva condiamoci l'insalata, please!Per quello che le mamme insegnano vorrei conoscere quella di Typesetter...all'avanguardia è dir poco!Ad una figlia dirò d'esser felice quanto più le è possibile e come crede meglio farlo...la vita è veramente troppo breve per avere dei rimorsi! Sulle mani ci sarebbe da fare un post, ma dico solo a bricolo-chic che dovresti esser molto contenta delle tue. La bellezza è data dalle dita affusolate, dalla pelle liscia e senza macchie, da unghie ben curate e (come i capelli) il più naturali possibili!Non mi piacciono proprio quelle unghie finte, quadrate, bianche come latte, tipiche di persone molto attente alla forma e poco alla sostanza. Certo se poi le vedi sulla segretaria fanno parte del clichè, ma trovatemi una donna di gran classe che le indossi noncurante!!!