Saturday, July 23, 2016

Kumihimo

Dopo un esperimento fallito di bracciale macrame, ho scovato un'altra tecnica il kumihimo.

Non ho approfondito ma credo che sia il tipo di telaietto. Ovviamente è in vendita, anche con le riviste, ma visto che in rete si trova di tutto ho seguito il tutorial su youtube di Annarella bijoux.

Finalmente ho dato un senso ai cartoncini della confezione dei collant che metto da parte, da brava accumulatrice seriale, con la certezza che prima o poi a qualcosa serviranno...

È veramente facilissimo, adatto ai bambini per passare qualche ora tranquilli tra un bagno e l'altro.
Ci sono lavorazioni sempre più complesse.



L'unica accortezza è quella di tendere il braccialetto durante la lavorazione altrimenti sembra corto e invece tirandolo si allunga molto.
Buon divertimento!


4 comments:

gloria. said...

tecnica interessante

bricolo-chic said...

E super facile adatta ai bambini!

§©@Ʀ@ƁƠƆȻҥɪʘ said...

Benritrovata!!! :)
Kumihimo è il nome della tecnica, mentre Mobidai è il nome del telaietto: ne parlai tanto ma taaanto tempo fa dalle mie parti ;)
Belli i risultati, vero?
Col filo sottile rendono di più, ma con la coda di topo si fa prima: ma tutto sta a come lo si vuole impiegare.
E' da tanto che non ci gioco... in realtà è da tanto che non gioco più a niente...
Un abbraccio :)

bricolo-chic said...

Cara Scarabocchio ben ritrovata anche a te! Ma tu stai troppo ... avanti! Già nel 2007 lo avevi scoperto?!?, beh forse è ora che riprendi a giochicchiare un po' !