Sunday, October 02, 2011

i Blog candy

Un po' le invidio queste matte dei blog che organizzano i blog candy o giveaway o robe simili.
Fanno lavoretti a più non posso e si disfano dei più belli regalandoli alle altre matte di blog.
Una volta, visto che anche io faccio parte delle matte, ne ho vinto uno anche io e devo dire che ricevere e aprire il pacchetto di Scarabocchio è stata una bella emozione.
Su questo argomento interessante il tema lanciato da Daniverdesalvia che si toglie un sassolino dalla scarpa e fa il pieno di commenti!

Io non ne organizzo uno con la scusa che non ho tempo, poi quando lo fa Wonder Perlina che tra figli ecomarito, lavoro e gatti trova il tempo per farlo penso: come fa a far tutto e di più???


3 comments:

Scarabocchio said...

Ho letto con interesse "il sassolino" che hai segnalato e mi sono soffermata sulla faccenda regole da blog candy: per quanto mi riguarda non ho mai imposto l'iscrizione al blog per accettare una partecipazione, anzi, ho spesso posto regole contrarie, forse tranne una volta, in cui accettavo solo la partecipazione di utenti anche non follower ma che almeno fossero solitamente partecipi alle mie pubblicazioni, insomma gente conosciuta, perchè mi dà immensamente fastidio la ressa di commenti sotto blog candy di ogni tipo ad opera di approfittatori sconosciuti capitati sul blog per vie traverse che si palesano con la tipica frase "oh ti ho appena scoperta, oh quanto mi piace il tuo blog, oh mi iscrivo e partecipo al candy" e poi, fatta l'estrazione chi s'è visto s'è visto!
Prendiamo come esempio l'ultimo candy della nostra WonderP. : ma quando mai tutte quelle che si sono iscritte al candy si erano palesate in passato per commentare post di tutt'altro argomento???
Da qui il mio sarcastico commento al suo candy, commento che ovviamente non era rivolto alla persona di WP, ma che mirava semplicemente alla riflessione, perchè alla fine credo non sia proprio il massimo donare ad una perfetta sconosciuta, con cui non si sono mai scambiate manco 2 parole di circostanza, il frutto del proprio lavoro!
Come ha detto Verdesalvia, "ognuno a casa sua fà come vuole", e io aggiungo che nessuno in casa propria fà entrare sconosciuti e gli fà mettere i piedi con tutte le scarpe sul divano di bianco rivestito!
Che metafora esagerata!!! =)

Ora che ci penso è da tanto che non indico concorsini: mmm... vado a pensare! :)

Angela said...

...non l'ho mica tanto capito questo post! cmq ti lascio ugualmente un saluto! ora mi vado a leggere verdesalvia e il suo sassolino.....! :)

wonder perlina said...

per me la parte piu' faticosa del blog candy e' la spedizione con le poste, un vero e proprio incubo, non si sa mai dove vada a finire quel pacchetto e se e' raccomandata rimane nel motorino del postino! meglio i candy virtuali, quelli che ti invitano a leggere un libro o ad esprimere un'opinione....il regalo e' evidentemente una chimera.